english
Interior Design concorsi Mostre e Musei grafica Mostre e Musei

Niente e' come sembra

La Caffetteria del Chiostro del Bramante ha ospitato "Niente è come sembra", dal 15 Aprile al 12 maggio 2014 sono state in mostra le opere di Marisa Coppiano, vere e proprie 'finestre' su un mondo onirico per ricordare al visitatore che "Niente è come sembra". Una personale dell'artista torinese dalle tonalità apparentemente leggere ma al contempo sottilmente inquietanti. Piccole, colorate partiture su carta per dare vita a un inno alla femminilità, descritta nelle sue diverse sfaccettature. L'universo pittorico di Marisa Coppiano attinge alle cronache distillate da riviste e quotidiani, da cui minuziosamente ritaglia personaggi, oggetti o semplici colori. Teso a raccontare pensieri ed emozioni più che situazioni reali il suo è un linguaggio costruito utilizzando con attenzione le possibilità espressive del collage e focalizzando l'attenzione sul femminile. Il risultato avvicina il fruitore a un'esperienza onirica dove i protagonisti fluttuano in atmosfere capaci di ricreare situazioni e sensazioni vissute. Nei suoi collage l'artista si riappropria della cultura figurativa contemporanea a cui si ispira per decodificarla e trasporla sul foglio con una nuova grammatica di segni e di stereotipi, interpretando il mondo femminile o riscoprendo nei nuovi ritratti un alter ego alla propria immagine.

«I miei collages sono un elogio alla lentezza e nascono dall’esigenza di trovare “una stanza per sé”, in un mondo che imprime ritmi pressanti.. Una stanza ove si possa esercitare senza alcuna remora il “libero arbitrio”. Sono pensieri a briglie sciolte, che si traducono in visioni; talvolta sogni trasferiti sulla carta con la carta; riflessioni su tematiche a me profondamente vicine; traduzioni in immagini di accadimenti personali, talora intimi, talvolta perfino indecenti nella loro privatezza. E’ come se con i collage aprissi per un attimo cassetti molto segreti, scatole riposte sul loro fondo e ne tirassi fuori a poco a poco fili che avevo io stessa dimenticato o volutamente seppellito nel caos della quotidianità»

Marisa Coppiano

www.chiostrodelbramanteit

http://bestarblog.blogspot.it

www.artribune.com

www.pinterest.com

<< INDIETRO